null
Alfa Formazione

Corso per addetti Antincendio in attività a Medio Rischio

I lavoratori che hanno ricevuto l’incarico dell’attuazione delle misure di prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze,  come prescritto dal D.Lgs 81/08 art. 43 comma 1 lettera b), devono essere formati in base al rischio secondo le indicazioni del D.M. 10 marzo 1998 all. IX.

Le attività a medio rischio sono riportate nell’elenco di cui all’allegato I del DPR 151/2011 (nuovo regolamento di prevenzione incendi), oltre ai cantieri non all’aperto ove si detengono e si impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere.

OBIETTIVI

Fornire le conoscenze necessarie a ricoprire l’incarico di addetto alla squadra antincendio rischio medio secondo quanto previsto dal D.M. 10/03/98.

DESTINATARI

Il corso è rivolto a tutti i lavoratori designati addetti all’emergenza antincendio nelle aziende con rischio di incendio medio.

DOCENTE

I docenti sono esperti in materia antincendio, in possesso dei requisiti del docente formatore in ambito sicurezza secondo il D.M. 6/3/2013 e hanno maturato specifica esperienza nella formazione degli addetti della squadra antincendio.

AGGIORNAMENTO

La formazione Antincendio per i lavoratori designati addetti all’emergenza antincendio nelle aziende con rischio di incendio medio prevede un aggiornamento periodico triennale della durata di 5 ore.

CONTENUTI DEL CORSO IN DETTAGLIO

1) l’incendio e la prevenzione incendi (2 ore):

  • principi sulla combustione e l’incendio;
  • le sostanze estinguenti;
  • triangolo della combustione;
  • le principali cause di un incendio;
  • rischi alle persone in caso di incendio;
  • principali accorgimenti e misure per prevenire gli incendi.

2) protezione antincendio e procedure da adottare in caso di incendio (3 ore):

  • le principali misure di protezione contro gli incendi;
  • vie di esodo;
  • procedure da adottare quando si scopre un incendio o in caso di allarme;
  • procedure per l’evacuazione;
  • rapporti con i vigili del fuoco;
  • attrezzature ed impianti di estinzione;
  • sistemi di allarme;
  • segnaletica di sicurezza;
  • illuminazione di emergenza.

3) esercitazioni pratiche (3 ore):

  • presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento;
  • presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.);
  • esercitazioni sull’uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale.

Al termine del corso, previa frequenza del 90% delle ore di formazione previste, verrà rilasciato un attestato di frequenza con verifica dell’apprendimento.

Potrebbe interessarti anche